La polizza che tutela gli interessi economici nelle operazioni di compravendita e locazione di immobili donati

 

donazione

Con piacere, questo mese presento la polizza Donation no problem per offrire la possibilità di tutelare chi è alle prese con un’operazione di compravendita o locazione di provenienza donativa.

La società di sottoscrizione con cui opero, la DUAL Italia, ha un nuovo partner assicurativo per questa copertura: Liberty Mutual Insurance Europe – compagnia di assicurazioni con sede a Londra operativa in Italia in regime di stabilimento – che vanta il rating “A” (Strong) di Standard & Poors.

In sintesi, Donation no problem garantisce il beneficiario dal rischio economico e finanziario conseguente all’azione di restituzione esercitabile da parte di un legittimario, attraverso il pagamento di un indennizzo qualora il bene di provenienza donativa sia oggetto di una controversia legale da parte dei legittimari che intendono rientrare in possesso del bene donato oppure ottenerne il controvalore monetario.

L’indennizzo offerto ai beneficiari che abbiano subito una perdita economica sarà:

  • il valore del bene immobile al momento della richiesta di indennizzo, in caso di restituzione;
  • la somma di denaro dovuta ai legittimari per impedire che essi perdano la proprietà assicurata a seguito dell’esercizio dell’azione di restituzione;
  • le spese sostenute e/o il mancato guadagno, ovvero i danni liquidati al termine del giudizio definitivo che il beneficiario dovrà pagare ad un conduttore costretto a liberare la proprietà in conseguenza dell’azione di restituzione.

Sono disponibile a chiarimenti in merito.

Cordialità,

Antonio Arbore